Il governo ha emanato un decreto legge per prorogare la sospensione delle cartelle esattoriali, che era scaduta il 15 ottobre.

Restano quindi sospese fino al 31 dicembre 2020:

  • le notifiche di nuove cartelle di pagamento;
  • il pagamento delle cartelle e degli altri atti già inviati in precedenza.

Stop anche alle le attività di pignoramento su stipendi e pensioni.

È prorogato anche il periodo nel il quale si decade dalla rateizzazione con il mancato pagamento non di 5 rate, ma 10 rate.

Il sito dell’Agenzia delle Entrate ha una pagina molto ben organizzata per illustrare tutte le misure prese per l’emergenza Covid-19.