Tribunale di Milano : Divieto Anatocismo dal 2014, condanna per Unicredit.

A seguito dell'accoglimento di un ricorso proposto in via cautelare, il Tribunale Ordinario di Milano ha inibito l'Unicredit Banca, dal porre in essere "qualsiasi forma di anatocismo degli interessi passivi con riferimento ai contratti di conto corrente già in essere o che verranno in futuro stipulati con consumatori, nonché di predisporre, utilizzare e applicare clausole anatocistiche nei predetti contratti".

Il divieto di anatocismo, è sancito espressamente dalla legge di stabilità del 2014 e comporta l'obbligo, da parte delle banche, di non applicare alcuna forma di capitalizzazione degli interessi passivi e di anatocismo.

Chiunque è titolare di un conto corrente Unicredit, si vedrà recapitare o si è visto già recapitare, in allegato all'estratto conto, il testo dell'ordinanza in question, ordinando alla parte convenuta, nella specie dei casi all'Unicredit Banca, di inserire sulla home page del suo sito web, il dispositivo dell'ordinanza stessa, inoltre a provvedere alla pubblicazione del dispositivo dell'ordinanza stessa, sui quotidiani "Il Corriere della Sera", "La Repubblica" e  " Il Sole 24 ore".

L'ordinanza in questione si affianca infatti a quelle emesse anche da altri tribunali italiani contro Banca Popolare di Milano e Deutshe Bank, ING Bank, Banca Regionale Europea, Intesa San Paolo, Banca Sella, IW Bank e Fineco Bank, BNL.

 

Sulla base di tali pronunce, i cittadini titolari di conto corrente presso le banche sopra elencate, possono presentare istanza di rimborso degli interessi anatocistici pagati dal 1° Gennaio 2014.

Chiunque avesse ricevuto codesta comunicazione, potrà rivolgersi presso una delle sedi Federconsumatori territoriali.

 

Laura Mereu - Ufficio Stampa Federconsumatori

 

Bollette Pazze Enel Servizio Elettrico: La storia del Sig.Perra.

Al minuto 19:00, la storia del Sig. Perra contro le bollette pazze di Enel Servizio Elettrico.

Il Sig. Perra, è un utente, che si è rivolto alla sede Federconsumatori di Quartu S.Elena, per ricevere una nostra tutela, a seguito di una travagliata storia con la S.p.A Enel Servizio Elettrico, che si protrae da 10 anni.
Bollette, per un'utenza domestica, di importi pari a 36.277 euro, 32.837, con pagamenti, già effettuati, dal 2005 al 2014 pari a euro 27.998.

Tgr Buongiorno Regione

Congresso Federconsumatori Provincia di Cagliari

Sabato 9 maggio, presso la MEM (Mediateca del Mediterraneo) a Cagliari, si è svolto il III Congresso Federconsumatori Provincia di Cagliari. Si rinnova, all'unanimità, la presidenza dell' Avv. Romina Tore, con un direttivo composto da un'altissima percentuale di giovani che hanno collaborato e contribuito attivamente allo svolgimento del lavoro nei vari sportelli attivi nella provincia, in particolare: Laura Mereu Contini (sportellista Quartu e Sinnai e conciliatrice Servizio Idrico Integrato), Sara Mandis (sportellista Cagliari e tesoriere regionale),Alice Vargiolu (sportellista Muravera), Roberta Mei (sportellista Cagliari) e Eliana Cara (sportellista Cagliari).

Una gestione territoriale encomiabile che ha riscontrato notevoli risultati, con un'organizzazione ben radicata e strutturata su tutto il territorio.
Una linea politica tesa, soprattutto per i prossimi anni, a una campagna di informazione e di educazione del consumatore consapevole. <div">

Alla nuova dirigenza provinciale rivolgiamo gli auguri di buon lavoro.

 

Equitalia: L'intimazione di pagamento si può impugnare?

A seguito dell'ondata di intimazioni di pagamento, emesse da parte di Equitalia, a diversi nostri assistiti, abbiamo ritenuto opportuno fornirvi alcuni chiarimenti.

 

L'intimazione di pagamento si può impugnare?

Sì, l'intimazione di pagamento può essere impugnata.

Qualora l'utente non avesse impugnato la cartella esattoriale entro i 60 giorni, ha comunque modo di impugnare la successiva intimazione di pagamento, ma solo per vizi propri di quest'atto.

 

Quali sono i vizi che si possono far valere?

I vizi che possono essere fatti valere dall'utente, sono: omessa notificazione della cartella e avvenuta prescrizione.

 

Che tipo di atto è?

L'intimazione di pagamento non è altro che un sollecito di pagamento, obbligatoriamente emesso, da parte di Equitalia, soltanto nell'ipotesi in cui la Società non avesse posto in essere alcun atto di esecuzione forzata per almeno un anno intero.

 

L'utente che avesse ricevuto un intimazione di pagamento da parte di Equitalia, potrà chiedere delucidazioni e consulenza presso una delle sedi Federconsumatori, presenti nel territorio.

 

Laura Mereu - Ufficio Stampa Federconsumatori.

 

 

Congresso Provinciale Cagliari

SABATO 9 MAGGIO - CONGRESSO FEDERCONSUMATORI PROVINCIA DI CAGLIARI.

Sabato 9 maggio, presso la MEM (Mediateca del Mediterrano) in via Mameli 164, Cagliari, si terrà il 3° Congresso Provinciale Federconsumatori di Cagliari.
I lavori inizieranno alle ore 10:00.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. 

Federconsumatori Sardegna

Viale Monastir 15

09122, Cagliari

070.2797270

sportello.cagliari@gmail.com

federconsardegna@gmail.com

Orari

Riceviamo previo appuntamento

tel. 070.2797270

dal lunedì al venerdì

dalle 9:00 alle 13:00

dalle 16:00 alle 19:00

Mappa